Avviso: su questo sito si utilizzano i cookie!


Se vuoi saperne di più  fai click sul pulsante "informativa cookie". Facendo click sul pulsante "Accetto" si acconsente ad utilizzare i cookie e potrai continuare a navigare nel sito

logofrezzottiCorradini
miur logo

Sede Legale: Via Quarto, 49 - 04100 - LATINA

Sede Operativa. Via Amaseno, 29 – 04100 LATINA 

Telefono Segreteria: 0773/697768 - Fax 0773/484311

E-mail:ltic85000t@istruzione.it

Posta Elettronica Certificata: ltic85000t@pec.istruzione.it

Centro Territoriale di Supporto per le nuove Tecnologie e Disabilità
CTS Latina  primaria quartoCTS Latina
IC "Frezzotti-Corradini"

Tel 0773 697768
ltic85000t@istruzione.it     ltic85000t@pec.istruzione.it

Consulenza DSA
Ins. Simona Tripepi simonatripepi@libero.it
Consulenza Autismo Ins. Giuseppina Netto pinanetto@gmail.com  Consulenza 
Nuove TecnologieEsperto N.T.
Prof. Marco Torella
info.ctslatina@gmail.com

Si riceve su appuntamento
Ultime News - CTS
“Sport e legalità – La scuola in cattedra”

“Sport e legalità – La scuola in cattedra”

“Sport e legalità – La scuola in cattedra”, l’incontro su bullismo e cyberbullismo Tra gli interventi anche quello del  Nucleo Territoriale Permanente Bullismo e Cyberbullismo della Provincia di Latina LEGGI L'ARTICOLO
Convegno D’amore non si muore - 16 aprile 2019

Convegno D’amore non si muore - 16 aprile 2019

Il 16 aprile 2019 si é tenuta la 3^ edizione della Giornata di sensibilizzazione sulla violenza di genere - D’amore non si muore - presso l'auditorium della Banca popolare di Fondi. L'obiettivo…
Convegno D’amore non si muore - 6 marzo 2019

Convegno D’amore non si muore - 6 marzo 2019

D’amore non si muore, giornata di sensibilizzazione sulla violenza di genere. Questo il titolo del convegno che ha avuto luogo mercoledì 6 marzo, con inizio alle 9.30, presso la sala…
Il Consultorio diocesano entra nel Nucleo contro il bullismo

Il Consultorio diocesano entra nel Nucleo contro il bullismo

  Il Consultorio diocesano entra nel Nucleo territoriale contro il bullismo Il Consultorio della diocesi di Latina “Crescere insieme” ha aderito al Protocollo d’intesa “Il coraggio è fuoco, il bullismo…
“D’AMORE NON SI MUORE

“D’AMORE NON SI MUORE" Giornata di sensibilizzazione sulla violenza di genere

  Il 6 dicembre dalle ore 15:00 in poi, presso l’Aula Magna dell’Istituto Comprensivo “Frezzotti Corradini” di Latina in Via Amaseno, 29 si terrà il convegno “D’AMORE NON SI MUORE. Giornata di…

Dyslexie: Font per i dislessici

logo dyslexiefontIl font è stato progettato da Christian Boer, un designer olandese, con problemi di dislessia. Il carattere, pur non ignorando completamente il lato estetico, è stato creato in maniera che ogni lettera abbia una propria caratteristica distintiva che la renda unica e facilmente identificabile rispetto a quelle che, con un font tradizionale, per un dislessico sarebbero fonte di confusione.
Dyslexie è disponibile gratuitamente per un uso non commerciale ed è già stato adoperato per realizzare diverse pubblicazioni; inoltre è usato da varie aziende - come Shell, KLM, Nintendo, Pixar e da enti governativi e istituzioni.

Per maggiori informazioni: Dyslexie Font

Progetto formativo: "DiversAbilmente... In Rete"

diversabilmente in retell Centro Territoriale di Supporto per le Nuove Tecnologie e Disabilità della Provincia di Latina presenta alle scuole di ogni ordine e grado, il Progetto formativo: "DiversAbilmente...In Rete" finalizzato al potenziamento delle competenze dei docenti e alla qualificazione dell'offerta di inclusione scolastica degli alunni con BES. Il Progetto prevede due percorsi di formazione: alunni con DSA e stesura PDP e alunni con disturbi dello spettro autistico e stesura PEI.
Destinatario delle attività formative è l'intero corpo docenti, con priorità data a coloro i quali si trovano ad operare nelle classi ove sono iscritti, per l'a.s. 2014-2015, alunni con disturbi specifici dell'apprendimento e/o alunni con disturbi dello spettro autistico.

Leggi tutto: Progetto formativo: "DiversAbilmente... In Rete"

Indennità di Frequenza per alunni con DSA

  • E' possibile per gli alunni con DSA ottenere una indennità di frequenza;
  • viene erogata dall'INPS, per aiutare le famiglie a sostenere le spese, per PC, programmi per PC, medici specialistici ecc..
  • Si può ottenere fino all'età di 18 anni e consiste in un assegno mensile di circa 250 euro.

Procedura

1 passo --> Medico Curante

  • Andare dal medico curante dell'alunno. Chiedere di fare la richiesta di indennità di frequenza in base alla Legge 289/90.
  • Il medico emetterà un certificato che inoltrerà all'INPS per via telematica, dovrà anche avere copia della diagnosi di DSA.
  • Il lavoro del medico curante termina qui.

2 passo --> Patronato INPS


Dopo avere ottenuto l'invio del certificato medico da parte del medico curante, bisogna rivolgersi, entro 30 giorni, ad un patronato INPS per inviare la domanda per l'indennità.

3 passo --> INPS

  • A questo punto l'INPS contatta la famiglia per dare appuntamento in vista della visita medico legale (ci vorranno diversi mesi prima dell'appuntamento).
  • Alla visita medico legale è necessario portare la documentazione riguardo il DSA dell'alunno; se disponibile, è consigliato portare documentazione riguardo altre visite specialistiche effettuate (otorino, oculista, psicologo...). In più aggiungere a questa documentazione tutta quella relativa a spese necessarie come logopedia, acquisto software compensativi, PC e, in generale, tutti i costi sostenuti legati al DSA.
  • Alla visita non verrà comunicato l'esito della domanda quindi se la domanda sarà accettata o meno; la risposta arriverà a mezzo raccomandata.

 

  • Se la domanda non dovesse essere accettata si può fare ricorso, sperando in un esito diverso.
  • Se la domanda sarà accettata, il contributo verrà pagato per i soli mesi scolastici, cioè da settembre a giugno.

Ogni anno a giugno l'indennità verrà sospesa, per riaprirla, sarà necessario presentare all'INPS, il certificato di frequenza scolastica dell'alunno e aspettare.
Quando la pratica verrà riaperta verranno date tutte le mensilità arretrate.

HANDIMATICA 2014

A Bologna dal 27 al 29 Novembre 2014, ore 09.00 – 18.00, si terrà la mostra-convegno nazionale Tecnologie ICT e Disabilità – X edizione.

Informazioni e programma eventi sul sito: www.handimatica.com

“IN CLASSE HO UN BAMBINO CHE…”

Il 6 e 7 Febbraio 2015 si terrà a Firenze il convegno annuale: “In classe ho un bambino che…”. La quarta edizione intende fare il punto sugli ultimi risultati della ricerca psicologica e psicopedagogica con implicazioni per il mondo della scuola.

Informazioni e maggiori dettagli su: www.giuntiscuola.it

FILE DIGITALI DEI LIBRI SCOLASTICI - SERVIZIO BIBLIOAID

La Biblioteca digitale per i dislessici "Libroaid" è un progetto dell'Associazione Italiana Dislessia. Fornisce, agli utenti che ne abbiano diritto, copia dei file digitali dei libri scolastici adottati nelle classi di ogni ordine e grado scolastico.

PUNTI FONDAMENTALI SERVIZIO LIBROAID

  • I libri scolastici digitali si richiedono SOLO on line dal sito www.libroaid.it Seguire percorso “GUIDA alla REGISTRAZIONE” e “PRENOTAZIONE TESTI”
  • Per la grande mole di richieste non si accettano iscrizioni e ordini via fax o per telefono,  dati ricevuti con questi mezzi non saranno presi in considerazione
  • Il servizio è rivolto solo ai soci, a fronte del pagamento di 40 € di iscrizione annua
  • L’attivazione del servizio è a discrezione di LibroAID che verifica l’attendibilità dei dati forniti, sia da sistema, che manualmente: l’uso di nomi e dati fittizi, comporta la cancellazione della richiesta (compresi i dati sul codice fiscale)
  • Per ogni alunno la richiesta dei libri, come anche la registrazione deve essere UNICA, e deve essere fatta dal genitore . La presenza di 2 richieste comporta la cancellazione automatica di una delle due e l’impossibilità a continuare la registrazione
  •  Sarà cura degli utenti acquistare copia cartacea delle opere richieste (condizione necessaria per accedere alle richieste). Gli utenti dovranno conservare copia dello scontrino fiscale di acquisto e/o del bollino SIAE apposto sui libri e/o fotocopia della IV pagina di copertina (talloncino con codice ISBN e/o cedola libraria per la scuola primaria)
  • I libri digitali, anche nel caso di richiesta presentata dalla scuola negli anni precedenti, SONO PERSONALI DELLO STUDENTE per il quale è stata fatta la richiesta attraverso il sito. Pertanto non possono essere depositati nella biblioteca della scuola, rimanere in possesso degli insegnanti o passati ad altro studente
  • I libri digitali non possono essere copiati o modificati (se non per usi direttamente connessi allo studio personale dello studente) e devono venir resi alla Biblioteca alla fine del ciclo scolastico (alla fine delle classi di V elementare, III media, V superiore). Resitituire a : LibroAID – Piazza dei Martiri 1/2 – 40121 Bologna
  • Le spedizioni della LibroAID sono automatizzate dal Sistema, che predispone l’invio per posta prioritaria, rispettando l’ordine cronologico delle richieste

Sottocategorie